OMCeO Torino Servizi http://www.omceotorinoservizi.com/service Fri, 13 Nov 2015 15:36:14 +0000 it-IT hourly 1 http://wordpress.org/?v=4.3.1 INFINE ONLUS http://www.omceotorinoservizi.com/service/infine-onlus/ http://www.omceotorinoservizi.com/service/infine-onlus/#comments Sun, 15 Mar 2015 18:16:37 +0000 http://www.omceotorinoservizi.com/service/?p=3577 Continue reading ]]> Infine Onlus (vedi) è un’associazione che offre sostegno alle persone in lutto, ai familiari di malati di demenza senile, a chi ha paura di invecchiare e di morire. Infine Onlus risponde a un bisogno del nostro tempo: costruire una cultura della morte, in una società che la nega e che lascia soli gli individui davanti ad essa, ricostituendone l’appartenenza al ciclo della vita.

www.infine.it
info@infine.it
011.5693430
Via Santa Giulia 76, 10124 Torino

 

PROGETTO SOSTEGNO AL LUTTO

Il progetto Sostegno al Lutto nasce da una ricerca svolta in Torino e provincia nel 2011/12 da Marina Sozzi sull’esperienza del lutto (link al pdf con le testimonianze dei dolenti): è emerso che chi ha subito la perdita di un congiunto affronta spesso il dolore in solitudine e isolamento. La nostra cultura, che tende a rimuovere le emozioni, chiede implicitamente a chi ha perso un parente di tornare alla “normalità” il più in fretta possibile. Inoltre, non offre un adeguato sostegno sociale al lutto. Come molti psicologi affermano, troppi lutti rimangono bloccati: da inevitabile esperienza della vita, dolorosa ma foriera di riflessione e cambiamento, il dolore per la perdita viene medicalizzato e sbrigativamente addomesticato con psicofarmaci. La sofferenza viene così occultata con gravi conseguenze per chi vive il lutto.
Al fine di colmare questo vuoto sociale l’associazione Infine Onlus attiva gruppi di Auto Mutuo Aiuto (AMA) per il lutto (vedi) per costruire un tessuto sociale di condivisione e reciproco supporto a quanti riconoscono la necessità di essere aiutati nel cammino difficile che il lutto ci costringe a compiere. Infine Onlus vuole costruire una comunità protettiva entro cui il dolore di ogni partecipante sia accolto e condiviso, divenendo esprimibile e fecondo di un nuovo desiderio di vivere. La referente per il progetto è la dottoressa Desirée Boschetti, psicologa e psicoterapeuta (vedi)
I gruppi di Auto Mutuo Aiuto sul lutto sono incontri tra pari, che mirano a favorire la libera espressione dei sentimenti, a indurre i membri del gruppo a riflettere sulle proprie modalità di comportamento, ad aumentare le capacità individuali nel far fronte ai problemi, a incrementare la stima di sé e al contempo a favorire la nascita di nuove relazioni, promuovendo uno stile di vita a sostegno della salute individuale, familiare e sociale.
I gruppi sono attivati da uno psicologo esperto di elaborazione del lutto. Dopo questo primo periodo di attivazione, il gruppo procede autonomamente con la presenza di un facilitatore: si tratta in genere di un partecipante senior del gruppo, che ha elaborato il proprio dolore e resta a guidare gli altri. Ai nuovi membri è offerto un colloquio preliminare con un counselor, durante il quale vengono ascoltati i loro bisogni e evidenziate le risorse di ognuno. Inoltre, viene spiegato come avverranno gli incontri e quali sono le regole dei gruppi AMA.
Ogni gruppo, composto da un massimo di 12 membri, si riunisce nella nostra sede in via Santa Giulia, 76 (o in altro luogo concordato) una volta la settimana per un’ora e mezza.
Lo psicologo che ha attivato il gruppo supervisiona mensilmente gli incontri, per garantire che le relazioni all’interno del gruppo siano costruttive e orientate al superamento del lutto. I partecipanti, a turno, compilano un “diario di bordo”, su cui scrivono osservazioni sull’incontro precedente o semplicemente loro pensieri. Di tanto in tanto, si rilegge individualmente o collettivamente il diario, per prendere coscienza del cammino percorso. Inoltre, la supervisione garantisce che il gruppo proceda nel migliore dei modi, accogliendo – per quanto possibile – tutti, e che si riveli fecondo per ciascuno.

]]>
http://www.omceotorinoservizi.com/service/infine-onlus/feed/ 0
Network di comunicazione dell’OMCeO di Torino http://www.omceotorinoservizi.com/service/network-di-comunicazione-dellomceo-di-torino/ http://www.omceotorinoservizi.com/service/network-di-comunicazione-dellomceo-di-torino/#comments Mon, 14 Jul 2014 08:54:20 +0000 http://www.omceotorinoservizi.com/service/?p=3405 Continue reading ]]> L’OMCeO di Torino ha attivato un network di comunicazione con gli Enti Culturali, le Associazioni, di malati, volontari e familiari, e le strutture Sanitarie. Un progetto per fare rete e condividere conoscenza, informazione, formazione e cultura attraverso un nuovo modello di comunicazione.

A cura di Rosa Revellino

]]>
http://www.omceotorinoservizi.com/service/network-di-comunicazione-dellomceo-di-torino/feed/ 0
ASSOCIAZIONE MALATI SINDROME DI SJOGREN http://www.omceotorinoservizi.com/service/associazione-malati-sindrome-di-sjogren/ http://www.omceotorinoservizi.com/service/associazione-malati-sindrome-di-sjogren/#comments Sun, 16 Mar 2014 18:23:59 +0000 http://www.omceotorinoservizi.com/service/?p=3217 Continue reading ]]> L’Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren L’A.N.I.Ma.S.S. è un’associazione di volontariato senza fini di lucro (ONLUS).
Creata per essere punto di riferimento per i pazienti, familiari, medici quanti altri esprimono il loro interesse a questa patologia.

  1. Offre ai malati e ai loro familiari informazioni, assistenza, consulenza psicologica, ascolto ed accoglienza.

  2. Offre da Gennaio 2008 un servizio specialistico altamente qualificato gratuito agli associati con Sindrome di Sjogren, presso l’ Università di Verona e presso l’ Università di Roma.

  3. Si batte per il riconoscimento di malattia rara per esenzione ticket.

  4. Promuove campagne di sensibilizzazione di tutti i medici di base e farmacisti collocando locandine sia negli studi medici che nelle farmacia

  5. Organizza dibattiti, conferenze, convegni e vari eventi di cui uno di portata nazionale per istituire borse di studio da destinare a vari ricercatori 

Clicca qui
Libretto per conoscere la Sindrome di Sjogren 2013

]]>
http://www.omceotorinoservizi.com/service/associazione-malati-sindrome-di-sjogren/feed/ 1
Luce per la vita http://www.omceotorinoservizi.com/service/luce-per-la-vita/ http://www.omceotorinoservizi.com/service/luce-per-la-vita/#comments Sun, 02 Mar 2014 16:45:35 +0000 http://www.omceotorinoservizi.com/service/?p=3213 Continue reading ]]> Dal 1997 Luce per la Vita Onlus offre gratuitamente, con professionalità e passione, cure palliative: segue i malati in una fase avanzata della loro malattia, a casa o in hospice. L’hospice Anemos, attivo dal dicembre 2011 e gestito da Luce per la Vita, si trova presso l’Azienda Ospedaliera San Luigi Gonzaga di Orbassano.
Operiamo nella zona che si estende dalla periferia di Torino al confine con la Francia, e nel pinerolese.
Luce per la Vita si è presa cura nel 2012 di 427 pazienti, di cui 94 in hospice, quasi 10000 giornate di assistenza.
All’équipe di Luce per la vita è garantita una formazione continua, affinché ciascun operatore non smetta mai di cercare il modo migliore per occuparsi delle persone che si trovano alla fine della vita.
Luce per la Vita si occupa di pazienti sia adulti sia bambini, insieme alle loro famiglie, che sono aiutati a convivere con la malattia. Inoltre, non accogliamo solo malati di cancro, ma anche persone affette da altre patologie.
Come attivarci? E’ il medico di medicina generale che chiede l’intervento, direttamente se il paziente è a casa; oppure attraverso l’ospedale se il paziente è ricoverato.
E dopo? Sappiamo quanto dolorosa possa essere la perdita di una persona cara. Per questo Luce per la Vita garantisce nel periodo del lutto un supporto ai familiari dei malati seguiti, tramite un gruppo terapeutico condotto da una psicologa e un gruppo di auto mutuo aiuto.

www.luceperlavita.it
nfo@luceperlavita.it
0119092292
C.so Torino 6 – Rivoli

]]>
http://www.omceotorinoservizi.com/service/luce-per-la-vita/feed/ 0
Fondazione Carlo Molo http://www.omceotorinoservizi.com/service/fondazione-carlo-molo/ http://www.omceotorinoservizi.com/service/fondazione-carlo-molo/#comments Sat, 01 Feb 2014 18:19:19 +0000 http://www.omceotorinoservizi.com/service/?p=3194 Continue reading ]]> L’afasia (dal greco ‘afasia’, mutismo) è un’alterazione del linguaggio dovuta a lesioni alle aree del cervello deputate alla sua elaborazione. Le alterazioni possono riguardare vari aspetti del linguaggio: comprensione, produzione, ripetizione, strutturazione. Tra le cause più frequenti dell’insorgere dell’Afasia: ictus, ischemia transitoria, emorragia celebrale, processi espansivi (tumori), processi degenerativi ( atrofie celebrali). La disabilità che ne consegue intacca la sfera sociale e relazionale ponendo, molto spesso, l‘afasico in una situazione di disagio, depressione e isolamento. Le attività della Fondazione relative alle patologie afasiche vengono svolte in due diversi Centri:

1. Laboratorio Sperimentale Afasia
2. Centro Afasia CIRP

Gli interventi e le attività, gestiti da professionisti qualificati ed esperti, risultano gratuiti a chi vi accede sia in virtù della convenzione in vigore con il Sistema Sanitario sia grazie agli investimenti economici della FCM, che rendono possibile mantenere il livello di un alto valore professionale. Per accedervi è sufficiente richiedere telefonicamente un appuntamento ai numeri indicati nella sezione come contattarci. Non è richiesta un’impegnativa medica. Si consiglia di presentarsi con tutta la documentazione clinica.

3. Attività culturali e laboratoriali

Accanto alle attività terapeutiche strettamente rivolte alla riabilitazione, la Fondazione propone attività culturali e laboratoriali rivolte ai pazienti afasici, in collaborazione con le istituzioni cittadine. Lo scopo di questa attività è di creare stimoli creativi alla partecipazione e al reinserimento sociale.

Clicca qui

]]>
http://www.omceotorinoservizi.com/service/fondazione-carlo-molo/feed/ 0